1 / 8

Descrizione

ANELLO Anello in oro, con incastonata una incisione cabochon su un rubino raffigurante una scena erotica. Al rovescio, la costellazione del Cancro. La scena è composta da una coppia sulla destra e da un altare con un'erma fallica sulla sinistra. Al centro, un tirso decorato con un nodo. La coppia, formata da un satiro (presenza della coda), in preliminare con una menade nuda, in piedi con le mani sulla testa. La figura maschile, con capelli abbondanti e muscoli prominenti, è seduta, con le ginocchia che stringono le gambe della Menade e le braccia che stringono i suoi glutei. La figura femminile ha curve voluttuose. L'erma presenta un corpo di tre quarti e una testa di profilo rivolta verso la coppia. L'altare è inciso anche in tre quarti. La scena profondamente incisa con nozioni di tridimensionalità rivela la maestria dell'esecuzione della calcografia (data la durezza del rubino e la sua superficie convessa). Linea di base. Presenza di elementi globulari. Segni di usura. La presenza della costellazione del Cancro sul rovescio non richiama la scena erotica e deve essere un riferimento simbolico al segno zodiacale del proprietario della pietra. L'iconografia si ispira a modelli classici del periodo greco-romano. (Trattamento termico della pietra in seguito). TDD 58 (US 8); 8,20 gr; calcografia 12 x 15 x 7 mm Ambientazione tardo ottocentesca Intaglio : Rinascimento, XVI-XVII secolo Provenienza Ex collezione privata inglese Collezione privata francese dei primi del Novecento Anello in oro della fine del XIX secolo con incastonato un rubino rinascimentale cabochon raffigurante una scena erotica. Sul retro, costellazione del Cancro incisa. XVI secolo d.C. La scena è composta da una coppia a destra e da un altare su cui poggia un'erma fallica a sinistra. Al centro, un tirso decorato con un nodo. La coppia, formata da un satiro (presenza della coda), in preliminari orali con una menade nuda, in piedi, con le mani appoggiate sulla testa. La figura maschile, con capelli abbondanti e muscoli prominenti, è seduta, con le ginocchia che racchiudono le gambe della menade e le braccia che sorreggono i glutei. La figura femminile con curve voluttuose. L'erma presenta un corpo di tre quarti e una testa di profilo rivolta verso la coppia. Anche l'altare è scolpito in tre quarti. La profonda scena incisa con nozioni di tridimensionalità rivela la maestria dell'esecuzione della calcografia, data la durezza del rubino e la sua superficie convessa. Linea di terra. Presenza di elementi globulari. Segni di usura. La presenza sul rovescio della costellazione del Cancro, non riecheggiando la scena erotica, deve essere un riferimento simbolico al segno zodiacale del proprietario della pietra. L'iconografia si ispira ai modelli classici del periodo greco-romano. (Trattamento termico della pietra a posteriori).

Tradotto automaticamente con DeepL.
Per visualizzare la versione originale, clicca qui.

136 
Vai al lotto
<
>

ANELLO Anello in oro, con incastonata una incisione cabochon su un rubino raffigurante una scena erotica. Al rovescio, la costellazione del Cancro. La scena è composta da una coppia sulla destra e da un altare con un'erma fallica sulla sinistra. Al centro, un tirso decorato con un nodo. La coppia, formata da un satiro (presenza della coda), in preliminare con una menade nuda, in piedi con le mani sulla testa. La figura maschile, con capelli abbondanti e muscoli prominenti, è seduta, con le ginocchia che stringono le gambe della Menade e le braccia che stringono i suoi glutei. La figura femminile ha curve voluttuose. L'erma presenta un corpo di tre quarti e una testa di profilo rivolta verso la coppia. L'altare è inciso anche in tre quarti. La scena profondamente incisa con nozioni di tridimensionalità rivela la maestria dell'esecuzione della calcografia (data la durezza del rubino e la sua superficie convessa). Linea di base. Presenza di elementi globulari. Segni di usura. La presenza della costellazione del Cancro sul rovescio non richiama la scena erotica e deve essere un riferimento simbolico al segno zodiacale del proprietario della pietra. L'iconografia si ispira a modelli classici del periodo greco-romano. (Trattamento termico della pietra in seguito). TDD 58 (US 8); 8,20 gr; calcografia 12 x 15 x 7 mm Ambientazione tardo ottocentesca Intaglio : Rinascimento, XVI-XVII secolo Provenienza Ex collezione privata inglese Collezione privata francese dei primi del Novecento Anello in oro della fine del XIX secolo con incastonato un rubino rinascimentale cabochon raffigurante una scena erotica. Sul retro, costellazione del Cancro incisa. XVI secolo d.C. La scena è composta da una coppia a destra e da un altare su cui poggia un'erma fallica a sinistra. Al centro, un tirso decorato con un nodo. La coppia, formata da un satiro (presenza della coda), in preliminari orali con una menade nuda, in piedi, con le mani appoggiate sulla testa. La figura maschile, con capelli abbondanti e muscoli prominenti, è seduta, con le ginocchia che racchiudono le gambe della menade e le braccia che sorreggono i glutei. La figura femminile con curve voluttuose. L'erma presenta un corpo di tre quarti e una testa di profilo rivolta verso la coppia. Anche l'altare è scolpito in tre quarti. La profonda scena incisa con nozioni di tridimensionalità rivela la maestria dell'esecuzione della calcografia, data la durezza del rubino e la sua superficie convessa. Linea di terra. Presenza di elementi globulari. Segni di usura. La presenza sul rovescio della costellazione del Cancro, non riecheggiando la scena erotica, deve essere un riferimento simbolico al segno zodiacale del proprietario della pietra. L'iconografia si ispira ai modelli classici del periodo greco-romano. (Trattamento termico della pietra a posteriori).

Stima 15 000 - 25 000 EUR

Escluse le commissioni di vendita.
Consulta le condizioni di vendita per calcolare l’importo delle spese.

Spese di vendita: 30 %
Aggiudicati il lotto al prezzo giusto inoltrando un rilancio automatico!
Il nostro sistema si farà carico il giorno della vendita di rilanciare al tuo posto fino all’importo massimo desiderato, senza rivelarlo alla casa d’aste !
Fai un'offerta
Spedizione

Ubicazione dell’oggetto :
Principato di Monaco - 98000 - monte-carlo

Questa soluzione di spedizione è facoltativa.

Potete utilizzare un corriere di vostra scelta.

Informazioni sull'asta

In vendita il martedì 07 feb : 09:30 (CET) , ripresa 15:00
monte-carlo, Principato di Monaco
Hôtel des ventes de Monte-Carlo
Visualizza il catalogo Consulta le CGV Informazioni sull’asta Esperti

Forse ti piacerebbe anche