Orologi

Orologi e meraviglie da scoprire nelle aste di montres & horlogerie. Vecchi, rari e fuori produzione, gli orologi d'epoca dagli anni cinquanta agli anni settanta sono molto apprezzati, in particolare gli orologi da polso eccezionali delle grandi case francesi e svizzere: cartier, rolex, patek philippe, jaeger-lecoultre, omega, breitling.... Gli orologi da tasca, o gousset, che prendono il nome dalla tasca del panciotto in cui venivano riposti, sono ancora molto popolari in queste aste online montres & horlogerie. Creati nel 1500, questi orologi, legati ad una catena o ad un nastro, erano anche indossati al collo dalle donne eleganti. L'età dell'oro - o meglio il numero d'oro - di questi orologi da collare era nel 1800. Ma l'età dell'oro dell'orologeria risale al 1657, quando il fisico olandese christiaan huygens progettò un meccanismo con un pendolo che aumentò notevolmente la precisione degli orologi. Da allora, gli orologi in bronzo dorato, le applique e le manopole sono diventati capolavori di oreficeria intricata e raffinata, ma sono ancora disponibili all'asta da drouot.

Vedi altro

Lotti consigliati

ROLEX DAYTONA "PAUL NEWMAN" REF. 6239 N. 19585XX OROLOGIO DA POLSO IN ACCIAIO, 1969 ROLEX DAYTONA "PAUL NEWMAN" REF. 6239 N. 19585XX ANNO 1969 cassa in acciaio, fondello a vite, corona a vite marcata Rolex e pulsanti a pompa, quadrante nero a tre colori con contatori a contrasto, movimento cronografo a carica manuale cal 722-1, bracciale oyster in acciaio ref. 7835 finali 357, lungh. interna cm 19, chiusura a scatoletta in acciaio marcata Rolex, vetro minerale. Diam. mm 37. Il Cosmograph Rolex Daytona, cronografo di produzione della marca ginevrina, è uno dei più ambiti e desiderati dagli appassionati e dai collezionisti del settore. Ancora più ricercata è la famosa versione Paul Newman, l'orologio indossato dal famoso attore e pilota, oggi considerato il più importante orologio da collezione. Il Rolex Daytona è stato lanciato nel 1963 e sarà l'orologio cronografo della manifattura ginevrina ad entrare nel mito. Il Rolex Cosmograph Daytona fu progettato per dotare i piloti e il circuito automobilistico di uno strumento capace di cronometrare con estrema precisione. Per svolgere questo compito, Rolex ha dotato il suo nuovo orologio di un quadrante tachimetrico e di tre contatori. Il legame tra il Rolex Cosmograph Daytona e il mondo delle corse automobilistiche è evidente già dal nome del modello, si tratta infatti di un riferimento al circuito automobilistico Speedway di Daytona Beach in Florida, allora sponsorizzato da Rolex. L'origine del mitico Rolex Daytona "Paul Newman" si deve al leggendario attore. Paul Newman è stato uno dei personaggi più famosi ad aver fatto del Rolex Daytona il suo orologio da polso preferito. Paul Newman, nella sua lunga e variegata carriera è riuscito a coniugare la sua professione di attore e regista con la grande passione che aveva per il mondo delle corse automobilistiche, partecipando alle più importanti del settore come Le Mans nel '79 e più volte alla 24 Ore di Daytona, fino all'ultima nel 2005. Paul Newman ebbe il suo Rolex Cosmograph Daytona come regalo dalla moglie Joanne Woodward alla fine degli anni '60, che fece incidere sul fondello della cassa la scritta "Drive Carefully Me", cioè "Guida con prudenza, Me". L'orologio in questione era un Rolex Daytona referenza 6239, per Paul Newman fu amore a prima vista, tanto che lo portava sempre al polso durante le sue gare automobilistiche. Le caratteristiche peculiari del Rolex Daytona Paul Newman che lo rendono riconoscibile da un altro Rolex Daytona riguardano essenzialmente la realizzazione di alcuni dettagli del quadrante. Le caratteristiche principali del quadrante sono infatti la grafica bicromatica in contrasto con il fondo dei contatori, e la realizzazione dell'orologio su due livelli, che crea uno scalino, quasi impercettibile, tra la parte esterna del quadrante Paul Newman e quella centrale. I contatori sono mostrati in cerchi concentrici e anche la grafica dei numeri appare sostanzialmente diversa da quella del Cosmograph Daytona tradizionale. I modelli con sfondo bianco e quadranti secondari neri sono noti come "Panda Dial" per la somiglianza con l'animale, mentre le versioni con sfondo nero e quadranti secondari bianchi sono chiamate "Reverse Panda Dial". Le referenze Rolex Daytona che possono essere chiamate Paul Newman sono principalmente il 6239, il modello appartenuto all'attore, il 6241, il 6262, il 6263, il 6264 e il 6265, referenze che condividono alcune caratteristiche ma variano per altre. In comune i Daytona Paul Newman hanno la cupola in vetro plexiglass; il design del quadrante, i colori, i movimenti, i pulsanti e la cassa sono tra gli elementi che variano. Il Rolex Daytona Ref. 6239, conosciuto come il "Paul Newman" posseduto dal leggendario attore, è il Rolex Daytona più costoso della storia, ancora oggi uno degli orologi da investimento più importanti nelle aste internazionali realizzando cifre esorbitanti, tralasciando il modello realmente appartenuto all'attore che fu aggiudicato per circa 17 milioni di dollari.

Stima 80.000 - 150.000 EUR

PATEK PHILIPPE NAUTILUS REF. 5711 N. 71750XX/63350XX OROLOGIO DA POLSO IN ACCIAIO INOSSIDABILE, 2019 PATEK PHILIPPE NAUTILUS REF. 5711 N. 71750XX/63350XX ANNO 2019 cassa monoblocco in acciaio, fondello con movimento a vista, lunetta liscia in acciaio, quadrante ardesia, datario a ore tre, indici applicati, movimento a carica automatica cal. 330SC n. 7175010, bracciale a maglie in acciaio, chiusura a scomparsa marcata Patek Philippe, vetro minerale. Diam. mm 40. Corredato di scatola, garanzia e libretti originali. Il Patek Philippe Nautilus è uno degli orologi sportivi ed eleganti più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo, nato nel 1976, dalla mente del geniale maestro orologiaio Gerald Genta. Il suo peculiare design si ispirava probabilmente alla forma degli oblò del Nautilus, il fantastico sottomarino che accompagna le avventure del Capitano Nemo, il famoso personaggio di Ventimila Leghe sotto i Mari, uno dei più grandi romanzi di Jules Verne, pubblicato la prima volta nel 1870. Il primo Nautilus, definito Jumbo per le sue dimensioni (42 mm di larghezza) ed impermeabile fino a 60 metri, era un orologio sportivo ma elegante, decisamente robusto ed impermeabile grazie a una costruzione particolarmente raffinata e realizzata in acciaio. Il suo inimitabile design lo rende tutt'oggi uno dei segnatempo da investimento più importanti del mercato nazionale ed internazionale. Il Patek Philippe Nautilus è uno degli orologi sportivi ed eleganti più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo, nato nel 1976, dalla mente del brillante maestro orologiaio Gerald Genta. Il suo particolare design è stato probabilmente ispirato dalla forma degli oblò del Nautilus, il fantastico sottomarino che accompagna le avventure del Capitano Nemo, il celebre personaggio di Ventimila leghe sotto i mari, uno dei più grandi romanzi di Jules Verne, pubblicato per la prima volta nel 1870. Il primo Nautilus, definito Jumbo per le sue dimensioni (42 mm di larghezza) e impermeabile fino a 60 metri, era un orologio sportivo ma elegante, decisamente robusto e impermeabile grazie a una costruzione particolarmente raffinata e realizzata in acciaio. Il suo design inimitabile lo rende ancora oggi uno dei più importanti orologi da investimento sul mercato nazionale e internazionale.

Stima 100.000 - 180.000 EUR

Patek Philippe Nautilus - Leggendario orologio da polso ginevrino con lancetta dei secondi centrale e data della prima serie del Nautilus Midsize classico referenza 3800. Questo orologio ha subito una revisione nel luglio 2021.<br><br>Movimento n. 1424149, ref. 3800/1, cal. 335SC, Geh.-.N. 2810535, dimensioni 37,5 mm, circa 1987, paese Svizzera<br><br>Cerniera: acciaio, lunetta a vite, lunghezza cinturino 160 mm, lunghezza totale 195 mm.<br><br>Numero: Nero, struttura a barre.<br><br>Movimento: Automatico.<br><br>Questo Nautilus in acciaio è l'accessorio perfetto per ogni intenditore di orologi che apprezza il casual cool.<br>Patek Philippe ha lanciato il suo primo modello Nautilus nel 1976. All'epoca, anche gli orologi sportivi più lussuosi erano solitamente il più possibile piatti. Questo orologio di grandi dimensioni, con il design robusto dell'oblò di una nave, rappresenta un'eccezione inedita. Il primo modello della collezione fu la Ref. 3700/1 e la cassa, impermeabile fino a 120 m, ottenne un brevetto svizzero. Nel 1981 Patek Philippe presenta una versione leggermente rivista del Nautilus 3700, un orologio di medie dimensioni con un diametro di 37,5 millimetri e una lancetta centrale dei secondi, referenza 3800 "Nautilus". Inoltre, utilizzava un movimento diverso, un movimento automatico piatto interno, calibro 335SC, mentre il movimento originale del Nautilus era un movimento Jaeger-LeCoultre Ebauche, calibro 28-255C. La referenza 3800 è stata prodotta in quattro serie: La prima serie è stata prodotta fino al 1988 con numeri di movimento a partire da 1.420.000, calibro 335SC con 28.800 alternanze/minuto e 29 rubini. La seconda serie è stata prodotta con lo stesso calibro 335SC ma con una correzione rapida della data migliorata fino al 1992 (numeri di movimento a partire da 1.426.000). Nella terza serie, fino al 1997, è stato utilizzato il calibro 330 134 (330SC) migliorato (numeri di movimento a partire da 1.930.000). La quarta e ultima serie è stata equipaggiata con il calibro 330 194 (330SC) fino alla fine della produzione nel 2006, con 21.600 alternanze al minuto (numeri di movimento da 3.020.000). Nel 2006 Patek Philippe ha aggiornato l'intera linea Nautilus, sostituendo la Ref. 3800 con la nuova Ref. 5800.<br><br>Usato: molto buono, micrograffi, tracce di usura. Num.: molto buono, leggermente ossidato. Movimento: molto buono, funzionante.

Stima 23.000 - 35.000 EUR

Brevets J. L. Reutter / René Fontayne Atmos - Squisito ed estremamente decorativo orologio da tavolo secondo il brevetto di J. L. Reutter in cassa di vetro tardo Art Nouveau, firmato René Fontayne Numero di serie 4693, dimensioni 245 mm, circa 1930, paese Francia / Svizzera Cassa: Vetro opalescente, colorato verde pallido, modellato, decorazione a fiori tagliati, scanalature e scale in rilievo, lunetta scanalata. Ziff: Argentato. Movimento: Cromato, azionato dai cambiamenti di pressione dell'aria, pendolo a torsione. Questo rarissimo orologio da tavolo consiste in un corpo altamente rettangolare, arrotondato nella parte superiore, realizzato in vetro opalescente, di colore verde chiaro, con decorazione floreale naturalistica in stile tardo Art Nouveau. Sul lato c'è la firma "René Fontayne, Francia". René Fontayne (1891-1952), è stato un pittore e illustratore francese. Nel 1910 si diplomò all'École Municipale des Beaux-Arts di Nîmes. Nel 1912 ottenne una borsa di studio e andò a Parigi, dove mostrò un particolare talento come pittore e decoratore. Ha creato numerosi acquerelli, che testimoniano una gestione sensibile della luce. Era anche un acclamato designer d'interni, pienamente impegnato nel movimento Art Deco che iniziò alla Fiera Mondiale delle Arti Decorative di Parigi del 1925. A metà degli anni 30, Fontayne vinse il concorso per disegnare la decorazione del Padiglione Nazionale per "Mobilier et des Ensembles Mobiliers" (Mobili e gruppi di mobili). In un'altra mostra, Fontayne ha arredato un salone boudoir in un'armoniosa tonalità di verde chiaro. Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Ren%C3%A9_Fontayne, dal 18.03.2022. Geh.: molto buono. Fig.: molto buono, leggermente ossidato. Movimento: molto buono, capace di correre.

Stima 9.000 - 15.000 EUR