Drouot.com>Arti asiatiche

Arti asiatiche

Dall'india al giappone, passando per la cina, la corea e i paesi del sud-est asiatico, le aste arts d'asie offrono un vasto panorama dell'arte dell'estremo oriente. Sculture, dipinti e oggetti d'arte dal neolitico ad oggi sono accessibili nelle vendite online.
In particolare i tesori del medio regno: ceramiche delle dinastie cinesi tang e song, porcellane "blu e bianche" delle dinastie yuan, ming e qing, oggetti di giada delle dinastie ming e qing, dipinti della dinastia tang, cavalli delle dinastie han e tang e oggetti letterari. I partecipanti all'asta troveranno anche bronzi dorati buddisti, stampe e lacche giapponesi, statuette. Statuette di bronzo indiane, ceramiche coreane, ecc. Lo sapevi? Alimentata dal rapido emergere di grandi fortune in cina, l'arte asiatica è salita alla ribalta dal 2005, e la febbre asiatica ha attanagliato le aste da hong kong a parigi. Così al l'hôtel drouot nel dicembre 2016, un francobollo imperiale cinese del periodo qianlong (1736-1795) stimato tra 800.000 e 1 milione di euro è volato a 21 milioni di euro, un record mondiale!

Vedi altro

Lotti consigliati

A RARE SANDSTONE FIGURE OF SHIVA AND SKANDA, ANGKOR PERIOD - RARA FIGURA IN SABBIA DI SHIVA E SKANDA, PERIODO DI ANGKOR Impero Khmer, X-XII secolo. Scolpito come Shiva seduto in lalitasana, che tiene sulle ginocchia il figlio Skanda, con la mano sinistra che avvolge il corpo del ragazzo. I volti hanno entrambi un'espressione serena e fiduciosa, sorrisi gentili sotto i baffi, i capelli disposti in un ciuffo conico fissato con un grande diadema foliato, entrambi vestiti con un sampot che copre la parte inferiore del corpo. Provenienza : Da un'antica collezione privata austriaca, Vienna. Condizioni : Buone condizioni, commisurate all'età. Ampia usura, segni del tempo e dell'erosione, alcune perdite e scalfitture, graffi, alcune piccole crepe. La testa di Shiva e un angolo del basamento sono stati riattaccati con perdite associate e piccoli resti di adesivo. Peso: 14,8 kg Dimensioni: Altezza 45,9 cm Shiva , letteralmente "L'Auspicio", è una delle principali divinità dell'Induismo, conosciuta come "Il Distruttore" all'interno della Trimurti, la trinità indù che comprende anche Brahma e Vishnu. Nei suoi aspetti benevoli, è raffigurato come uno Yogi onnisciente che vive una vita ascetica sul Monte Kailash e come un capofamiglia con sua moglie Parvati e i suoi due figli, Ganesha e Skanda. Nei suoi aspetti più feroci, viene spesso raffigurato mentre uccide i demoni. Shiva è anche considerato il dio patrono dello yoga, della meditazione e delle arti. Skanda , noto anche come Kartikeya, è il dio indù della guerra, figlio di Shiva e Parvati, quindi fratello di Ganesha, e una divinità le cui leggende hanno molte versioni nell'induismo. Confronto bibliografico: Esistono figure in arenaria di Shiva e Uma strettamente correlate, raffiguranti l'uma-maheshvara, ma si noti che queste mostrano sempre Uma con un grande seno, ben diverso da quello di Shiva. Il presente lotto raffigura due figure con un petto ugualmente piccolo e due volti con i baffi. Quindi, presumibilmente, questa scultura rappresenta Shiva e il suo primogenito Skanda. Per un confronto, si veda la figura in arenaria di Shiva con in braccio Uma, fine del X secolo, Banteay Srei, Angkor, Cambogia, conservata al Museo Nazionale di Phnom Penh, Cambogia. Si confronti anche una figura correlata in arenaria di Shiva e Skanda, del X secolo, nella collezione del Museo Nazionale di Phnom Penh, Cambogia.

Stima 3.000 - 6.000 EUR

A LARGE AND MASSIVE SPINACH-GREEN KHOTAN JADE FIGURE OF GUANYIN, PROBABLY TAKEN FROM THE OLD SUMMER PALACE IN BEIJING IN 1861 - GRANDE E MASSICCIA FIGURA IN GIADA KHOTAN DI GUANYIN, PROBABILMENTE PRELEVATA DALL'ANTICO PALAZZO ESTIVO DI PECHINO NEL 1861 Cina, metà del XVIII - metà del XIX secolo circa. Finemente scolpita in piedi, culla un ramoscello di lingzhi e uno scettro ruyi tra le mani delicate, indossa una lunga veste fluente che ricade in voluminose pieghe, il volto sereno con occhi dalle palpebre pesanti, i capelli ben incisi legati in un alto chignon assicurato da una forcina con testa ruyi. La pietra ha una tonalità verde spinacio intenso con inclusioni color crema, ruggine e nuvole. Provenienza: Eugénie de Montijo (1826-1920), imperatrice di Francia dal suo matrimonio con l'imperatore Napoleone III, e poi per discendenza familiare. Christie's Londra, 12 ottobre 1950, lotto 121. Collezione Graham, Londra, acquisita dalla suddetta e poi passata per discendenza negli anni Settanta a un collezionista privato inglese. Una copia della voce del lotto nel catalogo d'asta di Christie's Londra del 12 ottobre 1950, in cui si afferma che il presente lotto era "Formerly the Property of the Empress Eugenie" (precedentemente proprietà dell'imperatrice Eugenia) e con note scritte a mano da un precedente proprietario, accompagna questo lotto. È probabile che la statua in questione si trovasse originariamente all'Antico Palazzo d'Estate, Yuanmingyuan, a Pechino e che in seguito facesse parte del bottino di diverse centinaia di pezzi inviati all'imperatrice Eugenia direttamente dal generale Charles Cousin-Montauban (1796-1878). La mattina del 21 settembre 1860 il generale Cousin-Montauban era al comando delle truppe anglo-francesi che combattevano la battaglia al ponte di Palikao contro le forze imperiali Qing, evento decisivo della Seconda guerra dell'oppio. La loro vittoria permise alle forze occidentali di conquistare la capitale cinese Pechino e di sconfiggere infine l'Impero Qing. Il 6 ottobre 1860, le truppe francesi e britanniche catturarono l'Antico Palazzo d'Estate, saccheggiando le collezioni imperiali nei giorni successivi, sempre sotto il comando del generale Cousin-Montauban. Nel 1861 , il generale Charles Cousin-Montauban inviò numerose casse dell'enorme bottino francese del Palazzo d'Estate all'imperatrice Eugenia in Francia come dono personale alla casa imperiale francese; la prima spedizione arrivò nel febbraio 1861. L'inventario di questa spedizione conta circa 800 oggetti, di cui oltre 300 provenienti direttamente dal sacco del Palazzo d'Estate. Come ricompensa, il generale ricevette il titolo di Comte de Palikao dall'imperatore Napoleone III nel 1862. Nel 1863 , l'imperatrice istituì un museo di arte cinese chiamato Musée Chinois (Museo Cinese) presso il Palazzo di Fontainebleau. L'imperatrice curò attentamente le collezioni e le esposizioni di questo museo, all'epoca costituito quasi esclusivamente dagli oggetti prelevati dall'Antico Palazzo d'Estate nel 1860. Il museo è stato conservato in una disposizione in gran parte simile a quella del 1860 ed è uno dei più antichi musei al mondo dedicati specificamente all'arte asiatica. Non si sa quali e quanti pezzi del museo siano andati con l'imperatrice Eugenia in Inghilterra dopo il rovesciamento del marito nel 1870, ma si ipotizza che la quantità fosse piuttosto consistente. L' imperatrice Eugenia di Francia nacque a Granada, in Spagna, da María Eugenia Ignacia Agustina de Palafox y Kirkpatrick, 19ª contessa di Teba e 16ª marchesa di Ardales. Fu imperatrice di Francia dal 30 gennaio 1853, data del suo matrimonio con l'imperatore Napoleone III, fino al rovesciamento dell'imperatore il 4 settembre 1870. Napoleone ed Eugenia ebbero un figlio, Napoleone, Principe Imperiale (1856-79). Dopo la caduta dell'Impero, i tre vissero in esilio in Inghilterra. Eugénie sopravvisse al marito e al figlio e trascorse il resto della sua vita lavorando per commemorare il Secondo Impero francese. Dopo la Prima Guerra Mondiale, Eugenia visse abbastanza a lungo da assistere al crollo di altre monarchie europee, come quelle di Russia, Germania e Austria-Ungheria. Lasciò la sua casa di Farnborough con tutte le sue collezioni all'erede di suo figlio, il principe Victor Bonaparte. Pubblicato: The Times, Londra, 13 ottobre 1950, una colonna del giornale relativa a varie giade nella vendita di Christie's, tra cui questa figura di Guanyin della Principessa Eugenie, venduta a 250 ghinee (all'epoca, il costo di una casa a Londra era in media di circa 1.500 ghinee ). Una copia di un ritaglio di giornale con questa colonna accompagna questo lotto. Condizioni: Condizioni molto buone con qualche vecchia usura, inclusioni e imperfezioni naturali della pietra, qualche minuscola scalfittura qua e là, leggeri graffi. La base in legno presenta lievi perdite, crepe naturali dovute all'età e una bella patina naturale. Peso: circa 24 kg (senza la base) Dimensioni: Altezza 75 cm Con una base in legno abbinata dello stesso periodo, finemente intagliata con petali di loto. (2)

Stima 25.000 - 50.000 EUR

A MONUMENTAL STONE HEAD OF BUDDHA, MON-DVARAVATI PERIOD - TESTA MONUMENTALE IN PIETRA DI BUDDHA, PERIODO MON-DVARAVATI Bacini fluviali Chao Phraya e Mae Klang della Thailandia centrale, VIII-IX secolo. Superbamente scolpita con un'espressione serena, caratterizzata da occhi spalancati sotto sopracciglia rigate ed elegantemente arcuate, naso largo e labbra piene e prominenti, affiancate da lunghi lobi pendenti, capelli disposti in riccioli a guscio di lumaca su un alto ushnisha. La pietra sembra essere un granito nero con inclusioni di quarzo bianco. Provenienza: Da un'antica e importante collezione privata fiamminga, acquisita prima del 2000 e poi passata alla stessa famiglia. Condizioni: Buone condizioni, commisurate all'età. Estesa usura, perdite, agenti atmosferici ed erosione, piccole scalfitture e crepe. Peso: 24,4 kg (incluso il supporto) Dimensioni: Altezza 38 cm (escluso il supporto) La polarità Mon di Dvaravati fu una delle prime e più importanti società del sud-est asiatico continentale. Con sede intorno ai bacini fluviali del Chao Phraya e del Mae Klang, nella Thailandia centrale, la polarità di Dvaravati era conosciuta dalle prime fonti testuali cinesi, oltre a essere menzionata in un'unica iscrizione locale che risale all'incirca al 550-650 d.C.. Dato il gran numero di sculture buddiste associate a questa cultura, è molto probabile che i governanti fossero patroni della fede buddista. Le immagini del Buddha sono fortemente influenzate dagli stili scultorei indiani contemporanei, tra cui lo stile Gupta basato sul sito di Sarnath. I tratti del viso delle immagini buddiste Mon Dvaravati, tuttavia, mostrano sopracciglia arcuate e unite che sono diverse da quelle trovate in India e che sono quindi caratteristiche dello stile Mon Dvaravati. Rispetto ai regni thailandesi precedenti e successivi, Dvaravati era relativamente isolato dal punto di vista geografico ed economico, il che ha contribuito alle qualità distintive della sua scultura, come le già citate sopracciglia, il volto ampio e quasi squadrato e le labbra piene e prominenti. Inoltre, la pietra locale era dura e difficile da lavorare, portando gli artisti a preferire tratti spessi e forti rispetto alla morbidezza e alla sottigliezza. Il loro stile era audace, sicuro di sé, riconoscibile e molto influente sulla scultura tailandese successiva e sulla produzione artistica di tutto il sud-est asiatico. Confronto dei risultati d'asta: Tipo: Strettamente correlati Asta: Christie's New York, 12 settembre 2012, lotto 620 Prezzo: 31.250 dollari USA o circa 39.500 euro convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Testa di Buddha in pietra nera, Thailandia, periodo Mon Dvaravati, 8°/9° secolo Osservazione dell'esperto: Si noti la dimensione ridotta (26,7 cm). Confronto tra i risultati d'asta: Tipo: Strettamente correlato Asta: Christie's New York, 23 marzo 2022, lotto 463 Prezzo: 44.100 USD o circa 43.000 EUR convertiti al momento della stesura di Descrizione: Rara testa di Buddha in pietra, Thailandia, stile Mon Dvaravati, 8°-9° secolo Osservazione dell'esperto: Si noti la dimensione ridotta (23,5 cm).

Stima 7.500 - 15.000 EUR

A LARGE GILT-LACQUERED WOOD FIGURE OF A BODHISATTVA, VIETNAM, 17TH-18TH CENTURY - GRANDE FIGURA IN LEGNO LACCATO D'ARGENTO DI UN BODHISATTVA, VIETNAM, XVII-XVIII SECOLO Finemente scolpito, seduto in dhyanasana su una grande base di loto scolpita separatamente, con le mani in prana mudra, indossa abiti larghi drappeggiati su entrambe le spalle e legati in vita, il volto sereno con occhi dalle palpebre pesanti, sopracciglia delicatamente arcuate e labbra carnose, affiancato da lunghi lobi pendenti, la testa sormontata da un berretto ornato da decorazioni foliate con bordi di perline. La figura è ricoperta da una lacca dorata nei toni del giallo e dell'arancio e da una lacca rossa con dettagli neri. Provenienza: Commercio belga. Condizioni: Buono stato di conservazione, con le prevedibili incrinature e perdite dovute all'età e le relative vecchie riparazioni e ritocchi, oltre ad alcune scalfitture e scheggiature e leggeri graffi, usura minore e sfaldature alla lacca e alla doratura. Dimensioni: Altezza 70 cm (esclusa la base) e 87 cm (inclusa la base) Confronto letterario: Confronta una figura in legno laccato dorato di un monaco in piedi, databile al 1600 circa, conservata presso il Pacific Asia Museum, University of Southern California, con il numero di accesso 1996.28.1. Confronto con una figura correlata in legno laccato dorato di Avalokiteshvara, datata al XIX secolo, che indossa un berretto simile, conservata presso il Pacific Asia Museum, University of Southern California, numero di accesso 1988.5.1.

Stima 3.000 - 6.000 EUR

A BRONZE DRUM, HAN DYNASTY - TAMBURO IN BRONZO, DINASTIA HAN Cina, 202 a.C. - 220 d.C. Il tamburo rotondo poggia su una base a vita, la parte superiore e i lati sono finemente fusi in rilievo con molteplici disegni geometrici concentrici, tra cui tasti, triangoli e perline, centrati da un disegno a stella, con coppie di manici ad anello su entrambi i lati. Il tamburo produce un suono chiaro e distinto. Provenienza : Dalla collezione di Tony Bingham, Regno Unito. Tony Bingham è un commerciante in pensione di strumenti musicali antichi. Insieme alla moglie Irene ha aperto diversi negozi a Londra a partire dagli anni '60, dove ha venduto strumenti antichi a musei, collezionisti privati e musicisti per oltre 40 anni. Ha anche pubblicato diversi libri sulla storia degli strumenti musicali, tra cui The New Langwill Index, a Dictionary of Musical Wind-Instrument Makers and Inventors. Condizioni : Buone condizioni, commisurate all'età, che mostrano un'ampia usura e segni del tempo, alcuni difetti di fusione, possibili vecchie riparazioni minori, piccole perdite, intaccature, ammaccature e graffi. Patina fine e naturale con incrostazioni di malachite. Tutto come ci si aspetta da un tamburo di bronzo con un'età di circa due millenni. Peso: 16,4 kg Dimensioni: Altezza 29,4 cm, Diametro 51,5 cm Nota dell'esperto : i tamburi in bronzo come il presente lotto sono uno strumento a percussione utilizzato da vari gruppi etnici del sud-ovest della Cina. Erano popolari nelle province dello Yunnan, del Guizhou, del Sichuan e dello Hunan, tra le quali lo Yunnan e il Guangxi hanno il maggior numero di esemplari registrati. Entrambe le province confinano con il Vietnam, patria della cultura Dong Son, a sua volta nota per i suoi tamburi. Applicati ai rituali di sacrificio, i tamburi erano solitamente utilizzati per suonare la musica o accompagnare i riti di danza. Il Museo Provinciale dello Yunnan di Kunming ospita un'importante collezione di tamburi in bronzo antichi (dal periodo degli Stati Combattenti a quello degli Han Occidentali), provenienti da sepolture reali a Shizhai Shan e in altre località nelle vicinanze del lago Dian. Questa parte dello Yunnan, il cui popolo e la cui lingua non erano originariamente cinesi Han, era stata governata dal regno indipendente di Dian dal 500 a.C. circa. I bronzi di questo periodo fino alla metà della dinastia Han occidentale (circa 100 a.C.) sono unici nella regione e condividono molte caratteristiche con i manufatti in bronzo del sud-est asiatico. La loro decorazione è stata influenzata anche dagli stili artistici della steppa eurasiatica. Dopo essersi arreso agli Han Wudi nel 109 a.C., il regno di Dian fu amministrato come commenda di frontiera dell'impero Han. I re Dian furono mantenuti come governanti locali. Da quel momento in poi, i caratteristici bronzi regionali Dian furono gradualmente sostituiti da quelli in stile Han, in quel tipo di assimilazione culturale che gli storici cinesi chiamano "sinizzazione" (letteralmente, "diventare cinese"). Confronto bibliografico: Confronta un tamburo strettamente correlato, ma più piccolo, in The Complete Collection of Treasures of the Palace Museum, Bronze Articles for Daily Use, Beijing 2007, number 78. 漢代青銅鼓 中國,公元前202年至公元220年。圓鼓,由鼓面向下收後,足部外撇,腰部有明顯凸起的弦紋。鼓面有雙圈十二角星紋,外壁飾有雷紋、三角紋、凸起鉚釘等幾何紋飾。兩側各有一對環形把手。該鼓發出的聲音清晰響亮。 來源:英國Tony Bingham收藏。Tony Bingham是一位退休的古董樂器經銷商。他和其妻子Irene於1960年代初期,在倫敦開設了多間古董樂器行,並出售給博物館、私人收藏家和音樂家,營業40餘年。他也出版了多本關於樂器史的書籍,其中包括《The New Langwill Index, a Dictionary of Musical Wind-Instrument Makers and Inventors》。 品相:品相良好,與年代相稱的大面積磨損、風化,有些鑄造瑕疵和可能的舊修補,小缺損、刻痕、凹痕和劃痕。良好和自然生長的包漿,帶有孔雀綠色結殼。這些狀況都是在一件兩千年前的青銅鼓上可預期的。 重量:16.4公斤 尺寸:高29.4厘米,直徑51.5厘米 專家注釋:此類型的青銅鼓是中國西南地區各民族使用的一種打擊樂器。它們流行於雲南、貴州、四川和湖南等省,其中雲南和廣西所記錄數量最多。這兩個省都與越南接壤,越南是東山文化的發源地,而東山文化又以鼓而聞名。鼓通常被用於祭祀儀式,演奏音樂或伴舞。 昆明的雲南省博物館收藏了一批重要的早期青銅鼓(戰國至西漢時期),這些銅鼓出土於石寨山和滇池附近的皇家墓葬中。雲南地區的人民和語言與漢族不同,自公元前500年起,就被獨立的滇國所統治。直到西漢中期(約公元前100年),此地區的青銅器都是獨有的,與東南亞的青銅器有許多共同特點。它們的裝飾也受到了歐亞草原藝術風格的影響。 公元前109年,滇國投降漢武帝後,漢朝在此設立益州郡,滇王則被任命為益州太守。自此,獨特的滇族地區青銅器逐漸被漢族風格的青銅器所取代,這種文化同化的過程被中國歷史學家稱為 "漢化"。 文獻比較: 比較一件非常相近但尺寸較小的青銅鼓,見《故宮博物院藏文物珍品全集‧青銅生活器》,北京,2007年,編號78。

Stima 3.000 - 6.000 EUR

A LARGE GILT-LACQUERED BRONZE FIGURE OF AMITAYUS, MING DYNASTY - GRANDE FIGURA DI AMITAYUS IN BRONZO LACCATO D'ARGENTO, DINASTIA MING Cina, 1368-1644. Seduto in vajrasana, la mano destra in bhumisparshamudra, indossa un mantello pieghettato, le cui pieghe ricadono elegantemente ai piedi, ingioiellato, con il volto dall'espressione meditativa, incorniciato da lobi allungati con orecchini elaborati, un diadema a cinque foglie assicura i capelli blu, sormontati da un ushnisha e sormontati da un bocciolo di loto. Provenienza : Da un'antica proprietà privata, Vienna, Austria. Numero di inventario "1574" sul retro. Condizioni : Buone condizioni, commisurate all'età, con segni di usura e invecchiamento, sfaldature sulla doratura, alcune scalfitture e ammaccature, leggeri graffi superficiali, alcune perdite. La parte inferiore presenta due bulloni per il montaggio. Peso: 4,4 kg Dimensioni: Altezza 30,3 cm Confronto risultati d'asta: Tipo: Strettamente correlato Asta: Christie's Amsterdam, 18 ottobre 2005, lotto 91 Prezzo: 26.290 EUR o circa 36.500 EUR convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Figura in bronzo dorato tibeto-cinese di Buddha Shakyamuni, fine del XV secolo : Confrontare la posa, la corona, il volto e la veste, strettamente correlati. Si noti la dimensione leggermente maggiore (40 cm) e il diverso mudra. 明代漆金無量壽佛銅像 中國,1368-1644年。無量壽佛結金剛座,右手施觸地印,束高髻,佩葉冠,飾瓔珞;面部慈祥,束帶自然飄逸。工藝精湛。 來源:奧地利維也納舊藏,背面有收藏編號“ 1574”。 品相:良好的狀態,有磨損和風化,金漆剝落,輕微刻痕和凹痕和表面劃痕、些微缺損,底部有兩個用於安裝的螺栓。 重量:4,4 公斤 尺寸:高30. 3 厘米 拍賣結果比較: 拍賣結果比較 形制:非常相近 拍賣:阿姆斯特丹񏜸׫得,2005年10月18日,lot 91 非常相近 價格:EUR 26.290(相當於今日EUR 36.500) 描述:十五世紀末漢藏鎏金釋迦牟尼銅像 十五世紀末漢藏鎏金釋迦牟尼銅像 專家評論:比較非常相近的姿勢、葉冠、面部和長袍。請注意尺宏稍大(厘米) 和手印不同。

Stima 4.000 - 8.000 EUR

A SANDSTONE GUARDIAN FIGURE DEPICTING GARUDA, KOH KER STYLE - FIGURA DI GUARDIANO IN SABBIA CHE RAPPRESENTA GARUDA, STILE KOH KER Impero Khmer, X secolo. Finemente scolpito, inginocchiato su una base quadrata con un ginocchio sollevato, con la mano destra che regge un vajra e la sinistra appoggiata sulla coscia, indossa un dhoti aderente ben inciso con un disegno a forma di piuma, mentre le ali sul retro sono anch'esse finemente incise. Il volto è ben dettagliato con grandi occhi sporgenti, folte sopracciglia e un becco prominente, affiancato da lobi allungati con grandi orecchini; la testa è sormontata da un'elaborata corona fogliare. Provenienza : Da un'illustre collezione privata italiana, acquisita tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta. Leonardo Vigorelli, Bergamo, acquisito da quest'ultimo. Leonardo Vigorelli è un mercante d'arte italiano in pensione e noto collezionista, specializzato in arte africana e antica indù-buddista. Dopo studi di antropologia e decenni di viaggi e ricerche sul campo in India, nella regione dell'Himalaya, nel Sud-Est asiatico e in Africa, ha fondato la galleria d'arte Dalton Somaré a Milano, oggi gestita dai suoi due figli. Condizioni: Ottime condizioni, commisurate all'età. Usura estesa, piccole perdite, piccole scalfitture e graffi superficiali, segni del tempo e dell'erosione, crepe strutturali, incrostazioni. Patina naturale e fine nel complesso. Dimensioni: Altezza 65,3 cm Figure di guardiani come il presente lotto erano collocate accanto a portali, gradini e ingressi di aree sacre come i templi. Koh Ker , che si trova a 80 km a nord-est di Angkor, fu la capitale dell'Impero Khmer dal 928 al 944. Lo stile scultoreo di Koh Ker si distingue quindi da quello sviluppato nelle immediate vicinanze di Angkor. La scultura in pietra, spesso di dimensioni monumentali, è pervasa da un forte senso del movimento e dalla morbidezza delle forme. I governanti di Koh Ker aderivano alla religione indù, in particolare alla setta Shaiva. Il Garuda è una creatura metà uccello e metà uomo che compare sia nell'Induismo che nel Buddismo. Nell'Induismo, Garuda è la cavalcatura del dio Vishnu e il nemico giurato del serpente Naga. Come simbolo di supremazia, questo re-uccello dimostra l'armonia tra potenza e grazia, creando una figura magica di forza ed eroismo. Confronto letterario: Confronta una figura correlata di Garuda in arenaria di Koh Ker, alta 216,5 cm, nella collezione del Museo Nazionale della Cambogia, numero di inventario Ka.1737. Confronta una testa di Garuda in arenaria di Koh Ker, alta 16 cm, conservata presso il Museo Nazionale della Cambogia, numero di inventario Ka.3053.

Stima 12.000 - 24.000 EUR

Hiroshige II (1826-1869) Set di dodici Chuban yoko-e : - Scena di città su sfondo marino. Firmato Hiroshige ga. Montato su cartone dai due angoli superiori, macchie. Dimensioni 17 x 24 cm. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Viaggiatori su una strada, il monte Fuji sullo sfondo. Firmato Hiroshige ga. Montato su tavola dai due angoli superiori, angolo inferiore destro rifilato. Dimensioni 18 x 25,8 cm. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Una scena di vita cittadina con molti personaggi. Firmato Hiroshige ga. Montato su tavola dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Dimensioni 17,8 x 24,3 cm. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Spigolatori sulla spiaggia. Firmato Hiroshige ga. Attaccato alla tavola dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Dimensioni 17,8 x 24 cm. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Una città con un ponte sotto il quale passano le barche. Firmato Hiroshige ga. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Dimensioni 17,5 x 24 m. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Una città sotto la pioggia, un ponte e delle barche. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,5 x 24,5 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Scena di città con ponti e barche. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,5 x 24 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Scena di città con una carrozza. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,7 x 24,3 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Scena di città con un edificio importante. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,7 x 24,3 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Scena di città con ponte, barche e processione. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,7 x 23,5 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Strada con i viaggiatori. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,7 x 24,5 cm. Attaccato al cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo. - Strada con viaggiatori, accanto a un fiume. Firmato Hiroshige ga. Dimensioni 17,5 x 24,3 cm. Montato su cartone dai due angoli superiori. Perforazioni sul margine destro. Sulla tavola, iscrizione manoscritta a matita di Hiroshige 1846-1899 e timbro Garantito originale antico, T. Sakai, fondato nel 1878, Tokyo.

Stima 600 - 800 EUR

A FINE CINNABAR LACQUER DISPLAY STAND, QING DYNASTY - FINE VETRINA CINNABRA, DINASTIA QING Cina, 1644-1912. Di forma rettangolare, è composto da tre ripiani e due cassetti, tutti decorati con foglie di ibisco e spruzzi di pesco, i frutti dettagliati con simboli key-fret e wan all'interno di cornici quadrate e motivi floreali a cono, il tutto su un fondo nero a linee incrociate. Le barre sono incise con lingzhi e fenici kui, il bordo del piede con altre fenici kui. I due cassetti sono incorniciati da bordi a tasto, l'interno laccato in nero e con maniglie ruyi. Provenienza : Commercio britannico. Condizioni : Condizioni commisurate all'età, che mostrano un'ampia usura e tracce d'uso, crepe e spaccature dovute all'età con relativi riempimenti, oltre a piccole scalfitture, perdite e sfaldature della lacca. Nel complesso si presenta molto bene. Peso: 5,9 kg Dimensioni: Dimensioni 54,3 x 54,8 x 27,5 cm Confronto risultati d'asta: Tipo: Correlati Asta: Sotheby's Londra, 07 novembre 2018, lotto 118 Prezzo: GBP 20.000 o circa EUR 25.500 convertiti e aggiustati per l'inflazione al momento della stesura Descrizione: Uno stand intagliato in lacca di cinabro, dinastia Qing, periodo Qianlong/Jiaqing Osservazione dell'esperto: Confrontate l'elaborato intaglio. Si noti la dimensione (95,5 cm). 清代剔紅壽桃紋雙層架 中國,1644-1912年。長方形,雙層並兩個抽屜。正面飾有如意錦地壽桃紋,邊框上飾雷紋、靈芝紋和夔鳳紋理。兩個抽屜內部髹黑漆,帶有如意柄。 來源:英國古玩交易市場。 品相:狀況與年齡相稱,大面積磨損和使用痕跡,預期的老化裂縫,以及相應的填充物,輕微的劃痕、缺損和漆面剝。 重量:5. 9公斤 尺寸:54,3 x 54,8 x 27,5厘米 拍賣結果比較: 拍賣結果比較 形制:相近 拍賣:倫敦蘇富比,2018年11月7日,lot 118 形制 價格:GBP 20.000(相當於今日EUR 26.000) 描述:乾隆或嘉慶時期剔紅桌几 乾隆或嘉慶時期剔紅桌几 專家評論:比較精緻的雕刻。請注意尺寸 (95,5厘米)。

Stima 2.000 - 4.000 EUR

A CELADON AND RUSSET JADE 'QILIN AND CRANES' GROUP, 18TH CENTURY - GRUPPO "QILIN E CRANE" IN CELADON E GIADA RUSSA, 18° SECOLO Cina. Scolpito come un qilin supino, con le zampe infilate sotto, la testa rivolta all'indietro verso la coda triforcuta, il volto finemente inciso con occhi sporgenti, corna e baffi, un filo di vapore che fuoriesce dalla bocca aperta e una piccola gru annidata su ciascun lato. La pietra traslucida è di colore celeste con macchie e venature ruggine. Provenienza : Proprietà della collezione dei dottori Edmund e Julie Lewis. I dottori Edmund Jean e Julia Breyer Lewis sono rinomati esperti di nefrologia che si sono incontrati professionalmente e poi sposati nel 1997 e da allora hanno continuato a collezionare arte giapponese insieme, cercando attivamente il meglio che potevano trovare dai migliori commercianti del settore. Conosciuti per la loro acutezza di studiosi e per i loro elevati standard estetici, negli ultimi tre decenni Ed e Julie si sono concentrati sul collezionismo di arte laccata, pittura e scultura buddista del Giappone. Viaggiando molto, il loro desiderio di collezionare arte buddista è cresciuto e hanno ampliato la loro collezione per includere importanti sculture pan-religiose della Grande Asia. Condizioni : Condizioni molto buone, con lievi segni di usura e alcune minuscole scalfitture qua e là, la base in zitan con alcune piccole perdite. Peso: 563,8 g Dimensioni: Lunghezza 12,5 cm (esclusa la base), 14,5 cm (inclusa la base) Con una base in zitan traforata dello stesso periodo, scolpita in forma di rami nodosi e rocce con lingzhi. (2) Nota dell'esperto: il lapidario che ha creato questo pezzo ha abilmente utilizzato il ciottolo di giada per creare un pezzo di grande auspicio. Mentre gli intagli di giada di gru o qilin da soli sono frequenti, le raffigurazioni di gruppo di questo soggetto, come il presente lotto, sono molto insolite ed estremamente rare. La base in zitan, superbamente intagliata, aggiunge ulteriore valore all'aspetto già impressionante della giada. Confronto tra risultati d'asta: Tipo: Strettamente correlato Asta: Sotheby's Londra, 10 maggio 2017, lotto 286 Prezzo: 25.000 sterline o circa 33.000 euro convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Intaglio di "fenice e qilin" in giada bianca, dinastia Qing, XVIII secolo Osservazione dell'esperto: Note the near-identical size (12 cm) 十八世紀青玉留皮麒麟仙鶴擺件 中國。圓雕臥麒麟,雙腿收於身下,威風凜凜的龍頭、一柱擎天的鹿角、有力強勁的馬蹄、搖擺自如的牛尾,兩邊依偎著一隻小鶴。青色半透明玉料,帶有赤褐色斑紋。 來源:Drs . Edmund 與Julie Lewis收藏。Drs. Edmund Jean 與 Julia Breyer Lewis是著名的腎臟學專家,他們在專業上相識,後來於 1997 年結婚,此後一起收藏日本藝術品,積極從該領域最優秀的經銷商那裡尋找最好的藝術品。Ed 和 Julie 以其敏銳的學識和高度審美標準而聞名。在過去的三十年裡,Ed 和 Julie 一直專注於從日本收集漆器、繪畫和佛教藝術造像。隨著他們旅行見聞的擴展,他們收集佛教藝術的願望越來越強烈,因此收藏範圍擴大到包括來自大亞洲的重要泛神論造像。 品相:品相極好,輕微磨損,很多微小的刻痕,紫檀底座輕微缺損。 重量:563.8 克 尺寸:長 12,5 厘米 (不含底座), 14.5 厘米 (含底座) 搭配同期的鏤空紫檀底座,圓雕石畔靈芝形式。 專家注釋:製作此擺件的玉匠巧妙地利用玉料雕刻出一件意義祥瑞作品。鶴或麒麟的玉雕雖多見,但像本拍品這樣的組合卻極極為罕見。精雕細琢的紫檀底座更增添了玉石已經令人印象深刻的外觀。 拍賣結果比較: 形制:非常相近 拍賣:倫敦蘇富比,2017年5月10日,lot 286 價格:GBP 25, 000(相當於今日EUR 32,325) 描述:十八世紀清代白玉鳳凰麒麟擺件 十八世紀清代白玉鳳凰麒麟擺件 專家評論:請注意幾乎相同的尺寸 (12 厘米)。

Stima 3.000 - 6.000 EUR

AN EARLY THANGKA OF GUHYASAMAJA AKSHOBHYAVAJRA, 13TH-14TH CENTURY - AN EARLY THANGKA OF GUHYASAMAJA AKSHOBHYAVAJRA, 13TH-14TH CENTURY Tibet centrale. Distemperamento e doratura su tela. Dipinto in modo eccellente con al centro la divinità blu scuro, a tre teste e sei braccia, seduta in dhyanasana su un cuscino di loto in cima a un trono a più livelli sostenuto da leoni di neve, con alle spalle una mandorla e un'aureola con petali di loto. Il dèmone tiene in mano strumenti rituali, tra cui vajra, ghanta, padma, chakra e khadga, ed è riccamente adornato con elaborati gioielli d'oro. Provenienza : Daffos & Estournel, Parigi, 2004. Collezione privata di Milano, Italia, acquisita da. Leonardo Vigorelli, Bergamo, acquisito da chi scrive. Leonardo Vigorelli è un mercante d'arte italiano in pensione e noto collezionista, specializzato in arte africana e antica indù-buddista. Dopo studi di antropologia e decenni di viaggi e ricerche sul campo in India, nella regione himalayana, nel sud-est asiatico e in Africa, ha fondato la galleria d'arte Dalton Somaré a Milano, oggi gestita dai due figli. Condizioni : Condizioni molto buone, commisurate all'età, con qualche vecchia usura, sgualcitura, piccole perdite e invecchiamento dei pigmenti, qualche filo staccato, forse microscopici ritocchi qua e là. Il dipinto è adagiato su tessuto e doppiato. Nel complesso si presenta molto bene. Dimensioni: Dimensioni immagine 27,7 x 20,1 cm, Dimensioni incl. montaggio 49,2 x 40 cm Guhyasamaja Akshobhyavajra è affiancato da due capre in piedi su elefanti. L'arco del trono è sormontato da Garuda che tiene in bocca un naga, affiancato da due lama nel registro superiore. Il Guhyasamaja Tantra è una delle scritture più importanti del buddismo tantrico, scritta in sanscrito. Nella pratica della Tradizione Arya, la divinità centrale del Guhyasamaja è l'Akṣhobhyavajra blu-nero, una forma di Akshobhya, uno dei cinque tathagata, a volte chiamato buddha dhyani. Akṣobhyavajra tiene un vajra e una campana (ghanta) nelle prime due mani, mentre le altre tengono i simboli degli altri quattro tathagata: la ruota di Vairocana e il loto di Amitabha nella destra, la gemma di Ratnasambhava e la spada di Amoghasiddhi nella sinistra. Nota dell'esperto: raramente questo soggetto iconografico è così chiaramente delineato, consentendo allo spettatore di seguire i contorni del corpo, di esaminare le mani e gli strumenti rituali che si stagliano sullo sfondo rosso e di osservare il volto ultraterreno di Guhyasamaja. Confronto con la letteratura: Confronta un mandala thangka correlato di Guhyasamaja Akshobhyavajra, datato al XIV secolo, nella collezione del Rubin Museum of Art, numero di oggetto F1997.43.1. Confronto dei risultati d'asta: Tipo: Correlati Asta: Sotheby's New York, 22 marzo 2018, lotto 926 Stima: 700.000 USD o circa 810.000 EUR convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Una thangka raffigurante Guhyasamaja, Tibet, XV secolo Osservazione esperta: Si noti che la divinità è raffigurata in unione con la sua consorte e che il thangka è di dimensioni notevolmente maggiori (105 x 90 cm). Confronto tra risultati d'asta: Tipo: Correlato Asta: Christie's New York, 15 settembre 2008, lotto 6 Prezzo: 242.500 USD o circa 329.000 EUR convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Importante thangka del Mandala di Akshobya Vajra Guhyasamaja, Tibet centrale, fine del XIV secolo : Si noti che il lotto comprende un mandala thangka di dimensioni maggiori (91,4 x 83,2 cm), con una raffigurazione centrale di Guhyasamaja Akshobhyavajra e consorte. _x000D_ 十三至十四世紀密集不動金剛唐卡 西藏中部。布面膠畫描金。主尊軀體為藍色,頭戴五葉冠,象徵五佛或五菩薩,結跏趺坐在蓮台。有六隻手臂,都持有法物,並分別拿金剛杵、金剛鈴、法輪、匕首與噴焰摩尼,後有光背。 來源:巴黎Daffos & Estournel,2004年;義大利米蘭私人收藏;貝加莫Leonardo Vigorelli購於上述收藏。Leonardo Vigorelli是一位退休的義大利藝術品經銷商和著名收藏家,專門研究非洲和古代印度教佛教藝術。在學習人類學和數十年的旅行以及在印度、喜馬拉雅地區、東南亞和非洲的廣泛實地研究之後,他在義大利米蘭創立了 Dalton Somaré 藝術畫廊,如今由他的兩個兒子經營。 品相:狀況極好,有一些磨損、摺痕、輕微缺損和顏料老化,些微鬆散的線,有輕微修飾。這幅畫鋪在紡織品上,並經過雙重處理。 尺寸:畫面27.7 x 20.1 厘米,總49.2 x 40 厘米 密集不動金剛的兩側是兩隻站在大象上的山羊。寶座拱頂上是迦樓羅,嘴裡叼著一條蛇,兩側分別爲喇嘛。 專家注釋:這樣的唐卡非常少見,觀者可以如此欣賞密集金剛的超凡脫俗的面貌。 文獻比較: 比較一件相近十四世紀密集不動金剛曼陀羅唐卡,收藏於Rubin藝術博物館,館藏編號F1997. 43,1。 拍賣結果比較: 拍賣結果比較 形制:相近 拍賣:紐約蘇富比,2018年3月22日,lot 926 估價:USD 700,000(相當於今日EUR 810,000) 描述:西藏十五世紀密集不動金剛唐卡 專家評論:請注意此唐卡描繪密集金剛與祂的妃子,且尺寸明顯較大(105 x 90 厘米)。 拍賣結果比較: 形制:相近 拍賣:紐約佳士得,2008年9月15日,lot 6 價格:USD 242, 500(相當於今日EUR 329,000) 描述:十四世紀晚期西藏中部曼陀羅密集不動金剛唐卡 專家評論:請注意此唐卡四周為曼陀羅,中央為密集不動金剛和祂的妃子,且尺寸較大(91.4 x 83.2 厘米)。

Stima 10.000 - 20.000 EUR

A RARE 'NOBLE COUPLE UNDER ARCH' STUCCO RELIEF, ANCIENT REGION OF GANDHARA - RARO RILIEVO IN STUCCO DI NOBILE COPPIA SOTTO L'ARCO, ANTICA REGIONE DI GANDHARA Periodo Kushan, IV-VI secolo. Finemente modellato, l'uomo avvolge il braccio sinistro intorno alla donna, il braccio destro di quest'ultima sulla sua schiena e il sinistro di lei che si aggrappa all'arco sovrastante. Entrambi sono vestiti con abiti larghi che ricadono in voluminose pieghe e sono riccamente ornati di gioielli. I capelli della donna cadono in lunghi riccioli sulle spalle e sono legati in un alto chignon. L'uomo con un elaborato copricapo sopra le ciocche. Le loro teste sono rivolte l'una verso l'altra con un'espressione gentile e un sottile sorriso. L'arco è decorato con una testa di leone alla base. Provenienza : Da una collezione privata belga, per fama acquisita nel 2004 presso Rambagh, Anversa, Belgio. Condizioni : Commisurate all'età, soprattutto se si considera la natura fragile del materiale. Intemperie, alcune scalfitture e perdite, crepe, segni di erosione, tracce generali di età e usura, piccole riparazioni antiche. Complessivamente si presenta molto bene. Rapporto di analisi scientifica: Relazione di un esperto di Antiques Analytics - Institute for Scientific Authenticity Testing, no. AA 22-01043, datata 5 maggio 2022, redatta e firmata dal Dr. R. Neunteufel, che analizza le alterazioni superficiali dopo l'esame al microscopio elettronico a scansione (SEM) e l'analisi degli elementi con l'analizzatore di microelementi a raggi X a dispersione di energia (EDX), conclude che le alterazioni superficiali osservate non sono in contraddizione con la datazione di cui sopra. Una copia del rapporto accompagna questo lotto. Peso: 7,5 kg Dimensioni: Dimensioni 45,4 x 27,3 cm Confronto tra risultati d'asta: Tipo: Relativo a distanza Asta: Christie's New York, 20 mar 2019, lotto 653 Prezzo: 30.000 USD o circa 34.000 EUR convertiti e aggiustati per l'inflazione al momento della stesura Descrizione: Due figure in stucco dipinto, Antica regione del Gandhara, IV-V secolo Osservazione dell'esperto: Confronta il motivo relativo. Si noti che questo lotto comprende due figure in stucco separate di dimensioni leggermente inferiori (35,2 cm e 36,2 cm). 犍陀羅貴族夫婦石膏浮雕 貴霜王朝,四至六世紀。造型精美,男士左臂摟著婦人,婦人的左臂抓住拱門。兩人都身著寬鬆的長袍,長袍衣紋流暢,並飾有精美的珠寶。婦人長髮披肩,頭上有高髻。面部表情溫和,微露笑容。拱門底部飾有獅頭。 來源:比利時私人收藏,據説2004年購於安特衛普蘭巴格。 品相:有風化,一些刻痕和缺損、裂縫、侵蝕跡象和磨損痕跡,輕微的修補。整體狀況非常好。 科學檢測報告:科學鑒定測試研究所專家報告,編號 AA 22-01043,2022年5月5日,R. Neunteufel 撰寫並簽名,通過電子顯微鏡 (SEM) 掃描和附加的能量色散 X 射線微量元素分析儀 (EDX) 進行元素分析表面後得出的結論是,觀察到的表面變化與上述測年不矛盾。 重量:7.5 公斤 尺寸:45.4 x 27.3 厘米 拍賣結果比較: 形制:稍微相近 拍賣:紐約佳士得,2019年3月20日,lot 653 價格:USD 30, 000(相當於今日EUR 34,000) 描述:四至五世紀犍陀羅一對人物石膏浮雕 四至五世紀犍陀羅一對人物石膏浮雕 專家評論:比較相近的主題。請注意此組為兩尊石雕像組成,且尺寸稍小(35.2398↩米和36.2厘米)。

Stima 6.000 - 12.000 EUR

A CLOISONNÉ ENAMEL RUYI SCEPTER, EARLY QING DYNASTY - SCETTRO RUYI IN SMALTO CLOISONNÉ, PRIMA DINASTIA QING Opinione: Gli scettri ruyi cloisonné del XVII secolo sono rari. Ma trovarne uno che si presenta così bene dopo più di 350 anni, e che proviene da una delle più belle collezioni d'arte del mondo, è davvero una bella sorpresa! Cina, seconda metà del XVII secolo. La testa del ruyi è decorata con una coppia di draghi blu che si confrontano su un medaglione shou. Il manico presenta due sezioni di arcaici cartigli uncinati. Una sezione incorpora la testa di un drago, l'altra la testa di una fenice, il tutto sopra un affioramento roccioso che emerge dall'infrangersi delle onde sulla punta. Il rovescio della testa e dell'impugnatura è decorato con volute di loto. Provenienza: Collezione Bernheimer, no. 3/55554 (secondo l'etichetta). Una nota collezione privata della Germania meridionale, costituita negli anni Settanta e Ottanta, probabilmente acquisita da questa. L'attività di Bernheimer fu avviata da Lehmann Bernheimer (1841-1918) nel 1864 con una piccola bancarella al mercato di Monaco, in Germania, e si sviluppò rapidamente fino a diventare il più illustre emporio di antiquariato e decorazione d'interni del mondo. Il figlio di Lehmann, Otto (1877-1960), prese il comando dopo la morte del padre nel 1918. Con i suoi due fratelli, Max ed Ernst, Otto viaggiò in molti paesi europei alla ricerca di opere d'arte. I clienti di Bernheimer erano aristocratici, finanzieri, diplomatici e artisti europei. Tra questi, la famiglia Krupp e William Randolph Hearst. Durante il regime nazista, la famiglia Bernheimer emigrò in tutto il mondo. Nel 1945 Otto Bernheimer tornò a Monaco, ricostruì l'azienda e si batté per la restituzione delle proprietà di famiglia. Konrad Bernheimer subentra nel 1977, all'età di 26 anni, e sposta l'attività sui dipinti antichi. La Collezione Bernheimer è una delle più belle collezioni d'arte del mondo e riflette la ricerca erudita di quattro generazioni di scoprire il meglio dell'arte antica. Condizioni: Vecchia usura, tracce d'uso e difetti di fabbricazione. Perdite di smalto e corrosioni previste nel complesso, con relativi vecchi riempimenti e ritocchi. Si prega di richiedere un video girato sotto una forte luce blu per ulteriori dettagli sulle condizioni. I colori sono ancora molto forti e la doratura è ben conservata. Lo scettro si presenta straordinariamente bene nel suo complesso e le condizioni devono essere considerate eccezionalmente buone , commisurate all'età, soprattutto se confrontate con quelle di altri grandi scettri in cloisonne del periodo che questo autore ha maneggiato negli ultimi decenni. Peso: 678,8 g Dimensioni: Lunghezza 38,6 cm Confronto letterario: Confronta uno scettro simile illustrato da H. Brinker e A. Lutz, in Chinese Cloisonné: The Pierre Uldry Collection, The Asia Society Galleries, New York, 1989, n. 163, anch'esso datato alla seconda metà del XVII secolo. Confronto tra risultati d'asta: Tipo: Strettamente correlato Asta: Christie's New York, 21 marzo 2014, lotto 2328 Prezzo: 43.750 USD o circa 51.000 EUR convertiti e adeguati all'inflazione al momento della stesura del presente documento Descrizione: Scettro ruyi in smalto cloisonne, seconda metà del XVII secolo Osservazione dell'esperto: Confrontate la forma e la decorazione quasi identiche. Da notare le dimensioni simili (37,4 cm). _x000D_ 清初掐絲琺瑯 "雙龍捧壽 "如意 中國,十七世紀下半葉。孔雀藍色地,如意頭部可見雙龍捧壽紋。手柄有仿古夔龍紋,底部五彩祥雲江崖紋。如意背面纏枝蓮紋。 專家注釋:十七世紀掐絲琺瑯如意十分珍貴。在 350 多年後找到一件呈現如此精美的珍品,並且來自世界上最好的藝術收藏之一,真是一個驚喜! 來源:Bernheimer 收藏,編號 3/55554 (根據標籤);德國南部私人收藏,建立於上世紀七十至八十年代,可能購於上述收藏。Bernheimer 商業機構由 Lehmann Bernheimer (1841-1918) 於 1864 年在德國慕尼黑的一個小市場上創建,並迅速成長為世界上最傑出的古董和室內裝潢巨頭。LEHMANN的兒子OTTO(1877-1960)在他父親 1918 年去世後接任。Otto與他的兩個兄弟Max和Ernst一起去過許多歐洲國家尋找藝術品。Bernheimer的客戶多爲歐洲貴族、金融家、外交官和藝術家。他們包括克虜伯家族和威廉∙赫斯特。在納粹政權期間,Bernheimer家族移居世界各地。1945 年,Otto Bernheimer 回到慕尼黑,重建公司並為收回家族財產而戰。Konrad Bernheimer於 1977 年接手,當時年僅 26 歲,並將業務轉移到古典大師繪畫。 Bernheimer 收藏堪稱世界上最優秀的藝術收藏之一,反映了四代人對古代藝術的追求探索。 品相:磨損、使用痕跡和製造缺陷。預期的點蝕和琺瑯缺損以及相關的填充和修飾。請聯繫藝廊獲得在強藍光下拍攝的視頻,以了解有關情況的更多詳細信息。琺瑯色彩仍然艷麗,鎏金保存完好。如意整體狀況極好,與年代相符。 重量:678.8 克 尺寸:長38.6 厘米 文獻比較: 比較一件相近的十七世紀下半葉如意,見H. Brinker e A. Lutz,《 Cloisonné cinese: The Pierre Uldry Collection,The Asia Society Galleries》,紐約,1989年,編號163。 編號163。 拍賣結果比較: 形制:非常相近 拍賣結果比較 拍賣:紐約佳士得,2014年3月21日,lot 2328 價格:USD 43.750(相當於今日EUR 51.000) 描述:十七世紀下半葉掐絲琺瑯如意 十七世紀下半葉掐絲琺瑯如意 專家評論:比較幾乎相同的外型和裝飾。請注意尺寸較小(37,4 厘米)。

Stima 7.500 - 15.000 EUR