Drouot.com>Collezioni>Oggetti da collezione

Oggetti da collezione

le aste di oggetti da collezione sono un modo per soddisfare tutti i tuoi desideri, dalle bottiglie di profumo agli strumenti musicali, dalle macchine fotografiche e televisori alle penne, penne stilografiche e calamai.
"l'unico modo per liberarsi di una tentazione è cedere ad essa", scriveva Oscar Wilde .queste aste di oggetti da collezione, pipe, accendini, scatole di sigari, scatole di tabacco da fiuto e barattoli di tabacco sono oggetti molto pregiati. I kit per fumatori sono un grande successo. I collezionisti di piatti smaltati troveranno qui la loro felicità. Gli appassionati di filatelia troveranno rari francobolli da collezione e gli amanti della tassidermia troveranno animali naturalizzati. Sul tappeto rosso di l'hôtel drouot, si assiste a un vero e proprio festival di cannes -che siano pommel o sistema-, una sfilata di eleganza automobilistica dove si susseguono auto, veicoli a cavallo, e anche aerei, barche e motociclette!"le aste di oggetti da collezione includono oggetti di curiosità, queste "cose rare, nuove, singolari" secondo il littré, che includono, in particolare, scientifica gli strumenti scientifici. A drouot, la curiosità non è solo una cattiva abitudine.

Vedi altro

Lotti consigliati

AMILCAR CC 1920 Numero di serie tipo: 2664 DMEC: 01/01/1920 Energia: ES Potenza: 6 Colore: BIANCO Numero di posti a sedere: 2 CON CARTE GRISE Numero di serie: 2664 Documento amministrativo: Certificato di immatricolazione - Nessun controllo tecnico Data di entrata in servizio: 1920 Il primo modello della nuova marca, presentato al Salone dell'Automobile di Parigi nel 1921, è una vettura a ciclo ridotto di meno di 1.100 cm3 e meno di 350 kg, il tipo CC. Era una biposto alimentata da un motore a quattro cilindri a valvole laterali di 903 cm3 con un cambio a tre marce. La velocità massima è di 75 km/h. Questa vettura a ciclo chiuso ebbe un rapido successo tra i giovani sportivi, successo confermato con l'uscita della CS, l'anno successivo, ancora più competitiva con il suo telaio corto e il suo motore di 1.004 cm3. Il nostro esemplare è in buone condizioni di presentazione. È stato rimesso a nuovo, ma dovrà essere revisionato per tornare in strada. Il primo modello del nuovo marchio, presentato al Salone dell'Automobile di Parigi nel 1921, è un'automobile a due ruote di meno di 1.100 cm3 e meno di 350 kg, il tipo CC. Era una biposto alimentata da un motore a quattro cilindri a valvole laterali di 903 cm3 con un cambio a tre marce. La velocità massima è di 75 km/h. Questa vettura ciclistica CC ebbe un rapido successo tra i giovani sportivi, successo confermato con l'uscita della CS, l'anno successivo, ancora più competitiva con il suo telaio corto e il suo motore di 1.004 cm3. Il nostro esempio è in buone condizioni. È stato ristrutturato, ma dovrà essere sottoposto a manutenzione prima di poter essere utilizzato nuovamente.

Stima 40.000 - 60.000 EUR

TIPO C TREFLE CITROEN Numero di serie del tipo: 14058 Energia: ES Potenza: 5 Colore: GIALLO Numero di posti a sedere: 2 Numero di serie: 14058 Documenti amministrativi: nessuno - Nessun controllo tecnico Data di entrata in servizio: sconosciuta La Citroën Tipo C o 5HP fu presentata al Salone dell'Automobile di Parigi nell'ottobre 1921, pochi mesi dopo la commercializzazione della Tipo B2. Era il terzo modello di automobili Citroën. Soprannominata "Petite Citron" per il suo colore originale "pompelmo", divenne più nota come "Trèfle" per la sua particolare disposizione dei sedili. La Citroën Tipo C fu omologata il 29 novembre 1922, ma la produzione non iniziò prima del giugno 1922. Leggerissima, con un peso di soli 543 chili, la Citroën Tipo C raggiungeva una velocità massima di 60 km/h con un consumo di carburante molto ragionevole di soli 5 litri per 100 km. La nostra macchina è molto ben fatta, ma il motore deve essere riavviato. La Citroën Tipo C o 5HP fu presentata al Salone dell'Automobile di Parigi nell'ottobre 1921, pochi mesi dopo la commercializzazione della Tipo B2. Era il terzo modello di automobili Citroën. Soprannominata Petite Citron per il suo primo colore "pompelmo", sarà meglio conosciuta con il nome "Trèfle" per la sua particolare disposizione dei sedili. La Type C fu omologata il 29 novembre 1922, ma la produzione iniziò solo nel giugno 1922. Leggerissima, poiché pesa solo 543 chili, la Citroën Type C raggiunge una velocità massima di 60 km/h con un consumo molto ragionevole di soli 5 litri per 100 km. Il nostro esemplare è molto ben fatto, tuttavia è prevedibile una revisione del motore.

Stima 5.000 - 7.000 EUR

MCLAREN REPLICA 1978 MANTA DMEC : 01/01/1978 Chilometraggio : 3800 Colore : GIALLO Numero di serie : MC 217 Documenti amministrativi : Attestato FFVE, Controllo tecnico (omologazione stradale) Data di immatricolazione: 1978 Colore: giallo Le McLaren CanAm (M6 e M8) hanno dominato il campionato CanAm nel 68-69-70 grazie al genio di Bruce McLaren, alla potenza e all'affidabilità dei loro motori Chevrolet V8. Da allora le McLaren M8 sono diventate icone del motorsport. Già nel 1973, due fratelli americani, entrambi appassionati di sport motoristici, decisero di commercializzare la loro visione della McLaren M8 per la strada. La loro azienda "Manta Cars" ha sviluppato una McLaren M8 soprannominata "Mirage". Come la versione originale, questa reincarnazione della leggendaria McLaren era naturalmente alimentata da un V8 Chevrolet. Nel 1974 il filmato originale "60 seconds" presentava la M8 Replica. La nostra McLaren Replica del 1978 è stata appena sottoposta a un ampio restauro negli Stati Uniti, con una recente verniciatura completa. Il motore Chevrolet V8 (350 CI), con una potenza stimata di 425-450 CV, è abbinato a un cambio G86.20 a 6 rapporti. Si tratta di una vettura rara, di cui si conoscono solo 3 esemplari in Francia e meno di 10 in Europa. L'auto è perfettamente in regola con il codice della strada e con il libretto da collezione. Telaio e sospensioni : Telaio tubolare Manta Sospensioni anteriori basate su elementi tipo VW (karman Ghia ) con barra di torsione Sospensioni posteriori basate su elementi tipo Chevrolet Freni anteriori : dischi tipo Karman Ghia firmati wilwood NUOVI Freni posteriori : Dischi tipo Chevrolet Ammortizzatori posteriori combinazione filettata firmata Ridetech NEW Cerchi in alluminio da 17" in due parti firmati Compomotive Pneumatici: Nuovi TOYO PROXES R888 - Anteriori 245/45/17 Posteriori 315/35/17 Motore: Motore Chevrolet V8 ricostruito Small Block 35O , 4 bulloni con guarnizione spia posteriore "one seal" tecnologia Crew mobil nuovo : bielle forgiate Eagle Vilo stroker forgiato SCAT: couse 3.75 = 383ci /6,2liTres Pistoni Hypereuteclic Sealed Power: rapporto volumetrico "generoso" di 10,8 a 1 Teste cilindri Alu (2,O2 / 1,,60 | Racing Performance Company Tubo di aspirazione Alu "Dual plane" finitura epossidica nera Rocing Performonce Compony Albero a camme a rulli idraulici firmato TriclFlow : durate 23O "1234" sollevato .538" / .539" (gamma di potenza ottimale da 2800 giri/min a 6300 giri/min) Bilanciere a doppio rullo Potenza stimata del motore: 425-445 CV a 63000 giri/min Accenditore elettronico + parascintille MSD Coperchi cromati della testa del cilindro : versione alta che accetta un albero a camme rialzato e bilancieri a rullo Filtro aria performante con elemento filtrante tipo K&N Radiatore motore in alluminio con elettroventilatore NUOVO Nuovo radiatore olio motore con elettroventilatore termocontrollato NUOVO Carburatore meccanico a 4 corpi in alluminio , Serie HP versione Street, 750 CFM Holley Pulegge motore in alluminio lavorato Pompa acqua in alluminio NUOVA Alternatore cromato nuovo NUOVO Numerosi bulloni e dadi motore radiografati firmati ARP Collettori di scarico nuovi sabbiati e trattati con ceramica + silenziatore Trasmissione : Sospensioni posteriori indipendenti tipo Chevrolet Cambio meccanico/transaxle tipo G86-20 (Porsche) Volante e frizione nuovi Esterni : Guscio in vetroresina Tettuccio dell'abitacolo con porte "a farfalla" rimovibili Porte basse con apertura a elitrasporto e telecomando Nuova vernice "McLaren Orange" (colore papaya) Decorazione vintage racer con adesivi del logo Interni: Nuovi interni neri Nuova moquette nera Nuova strumentazione in alluminio con sfondo bianco di Auto meter Volante a 3 razze in pelle nera Volante con mozzo a scomparsa per una facile accessibilità Cinture di sicurezza a bretella ? Le auto McLaren CanAm (M6 e M8) dominarono il campionato CanAm nel 68-69-70 grazie al genio di Bruce McLaren e alla potenza e all'affidabilità dei loro motori Chevrolet V8. Da allora le McLaren M8 sono diventate icone del motorsport. Già nel 1973, due fratelli americani, entrambi appassionati di sport motoristici, decisero di commercializzare la loro visione della McLaren M8 per la strada. La loro azienda "Manta Cars" ha sviluppato una Mclaren M8 soprannominata "Mirage". Come nel caso dell'origi

Stima 100.000 - 150.000 EUR

Porsche 996 PORSCHE Carrozzeria : CI Numero di serie tipo : WPOZZ99Z2S680258 DMEC : 28/09/2001 Energia : ES Potenza : 33 Colore : GRIS Numero di posti : 4 CON CARTE GRISE Numero di serie : WPOZZ99z2s680258 Documenti amministrativi : Certificato di immatricolazione, Controllo tecnico La Porsche 996 Turbo è la prima 911 Turbo con raffreddamento a liquido. Il nuovo modello turbo si differenzia nettamente dalla 996 Carrera su cui si basa. I parafanghi posteriori allargati ospitano ampie prese d'aria, il paraurti anteriore presenta grandi prese d'aria e i fari abbandonano il controverso design adottato dalla 986 Boxster. La generazione 996 ha abbandonato i parafanghi tradizionali per avvicinarsi al design a naso piatto. La 996 è un modello più discreto, anche nella versione Turbo. È riconoscibile per il paraurti anteriore, in modo che i radiatori dietro le prese d'aria allargate possano davvero aiutare il motore a raffreddarsi. Al posteriore compare un nuovo spoiler in due pezzi, con la sezione superiore che si alza e si inclina per migliorare la stabilità a partire da 80 km/h e si abbassa sotto i 120 km/h. La 996 è alimentata da un motore a 6 cilindri, con un'accelerazione di 0/100 km/h in 4,2 secondi, e può raggiungere 305 km/h. Le condizioni generali della nostra auto, di prima mano, proveniente dalla Francia, possono essere qualificate come standard considerando l'età e il chilometraggio (109636 Km). Il follow-up è stato effettuato presso il centro Porsche di Lione e l'ultimo controllo tecnico importante è stato effettuato a 105 691 km presso la Porsche Dijon. Le condizioni generali del nostro veicolo, di prima mano, proveniente dalla Francia, possono essere qualificate come standard considerando l'età e il chilometraggio (109636 km). Il follow-up è stato effettuato presso il centro Porsche di Lione e l'ultima visita tecnica importante è stata effettuata a 105 691 km presso la Porsche Dijon.

Stima 60.000 - 80.000 EUR